Digitalizzazione delle PMI | In arrivo i voucher

Per le PMI tra poco sarà più semplice innovare. A distanza di 4 anni dal Decreto Legge n.145 del 23 dicembre 2013, infatti, sono in arrivo contributi a fondo perduto da destinare alla digitalizzazione.

I contributi a fondo perduto in forma di voucher, dell’importo massimo di 10000 euro, potranno essere richiesti per:

  • l’acquisto di software, hardware o servizi per il miglioramento dell’efficienza aziendale;
  • lo sviluppo di soluzioni di e-commerce;
  • la connettivita’ a banda larga e ultralarga;
  • la vormazione in campo ICT

Potranno richiederli le PMI che:

  • abbiano sede legale sul territorio nazionale e siano iscritte al Registro delle imprese della Camera di commercio territorialmente competente;
  • non abbiano ricevuto altri contributi pubblici per le stesse spese;
  • non si trovino in stato di fallimento, liquidazione o altre situazioni equivalenti secondo la normativa vigente.

Lo sviluppo della digitalizzazione delle imprese sono fattori essenziali di progresso e opportunita’ di arricchimento economico, culturale e civile e, nel contempo, di rilancio della competitivita’ delle imprese. Lo dice il Decreto Legge e ne siamo convinti anche noi.