BIT 2018 – Turismo sempre più digitale e rivolto ad oriente

BIT 2018 – Turismo sempre più digitale e rivolto ad oriente

Il business del settore turismo in Italia ha una casa la Bit, la Borsa internazionale del turismo organizzata da Fiera Milano che anche quest’anno ha chiuso l’edizione con un bilancio in crescita di oltre 46 mila visitatori in tre giorni, oltre 1.500 top buyer italiani e stranieri provenienti da 79 paesi. Numeri a cui vanno aggiunti 2.550 fra giornalisti italiani e stranieri, di cui 500 travel blogger e influencer.
Noi di TMPGroupIT eravamo espositori e abbiamo toccato con mano una formula fieristica efficace anche per la qualità elevata dei contenuti, dei workshop, dei dati che hanno reso Bit particolarmente efficace.
Un hub in grado di dare supporto agli operatori nella sfida dei nuovi mercati, sempre più personalizzati.

Nella giornata di Lunedì abbiamo anche portato tanti operatori turistici, tour operator e agenzie viaggio a riflettere sull’importanza del Marketing Digitale per questo settore e di come il trend ormai sposti sui canali digitali la partita per l’acquisizione di nuovi turisti. Nuovi territori digitali ma anche  nuove rotte che portano le aziende a dover sfidarsi con il  grande mercato della comunicazione cinese e dei sistemi di pagamento come WeChat e AliPay.

Il nostro bilancio di questa Bit 2018 è positivo e incoraggiante. In occasione della fiera siamo entrati in contatto con diverse realtà interessate ad avviare progetti di comunicazione digitale o ad implementare quelli esistenti con la comunicazione sui mercati asiatici.
Sempre in crescita nel nostro parco clienti il settore turismo dimostra di avere ancora ampi margini di crescita lato comunicazione che sia  questa da costruire o da affiancare al proprio ufficio marketing.